STEFANO BOLLANI PIANO SOLO

STEFANO BOLLANI
Benvenuti sul nuovo BOXOL.IT
STEFANO BOLLANI PIANO SOLO

ACQUISTO CONGIUNTI: I posti ravvicinati sono riservati ai congiunti (familiari, conviventi e tutte le persone che, in base alle disposizioni vigenti, non siano soggette al distanziamento interpersonale). Tale dichiarazione rientra nella responsabilità individuale. ACQUISTO SINGOLI: I posti singoli sono acquistabili senza limitazioni. L'organizzazione si riserva di ricollocare eventuali acquisti non conformi alle disposizioni. INFORMAZIONI GENERALI PER L'ACCESSO ALL'EVENTO: Per questo evento è necessario stampare il proprio biglietto in PDF, compilare e ritagliare il questionario da consegnare all'accesso. Per salvaguardare la sicurezza di tutti i presenti si richiede inoltre di: -mantenere il distanziamento di 1 metro dagli altri ogni volta che sia possibile e durante tutto lo spettacolo. -igienizzare le mani -indossare la mascherina -seguire il percorso relativo al settore in cui si trova il posto prenotato sia in ingresso che in uscita -seguire le istruzioni del personale incaricato sia in entrata che in uscita dal posto assegnato Si ricorda inoltre che non sarà consentito l’accesso al di fuori dell'orario previsto.

Piano Solo, più che un tradizionale concerto al pianoforte, è un omaggio all’arte dell’improvvisazione. Nel momento in cui Stefano Bollani sale sul palco per il suo one man show, tutto può accadere. Non esiste nessuna scaletta, nessun programma di sala a cui aggrapparsi per seguire il succedersi dei brani. Lo spettatore è trascinato in un’avventura ogni sera diversa, un viaggio a perdifiato attraverso orizzonti musicali solo apparentemente lontani. Si può passare così da Bach ai Beatles, da Stravinskij ai ritmi brasiliani, con improvvise incursioni nel pop o nel repertorio italiano degli anni Quaranta. In questo vero e proprio flusso di coscienza musicale, il riso e l’emozione si mescolano. Una sola cosa è certa, alla fine del concerto sarà il pubblico a decidere il bis. Bollani diligentemente segna ed esegue sul momento i pezzi richiesti: un medley imprevedibile in cui il virtuosismo si mescola all’irriverenza.