THE CHANGIN' TIMES OF IKE WHITE

Benvenuti sul nuovo BOXOL.IT
THE CHANGIN' TIMES OF IKE WHITE

Pubblicato nel 1974, Changin ’Times è un incredibile album registrato in circostanze straordinarie - il primo disco commerciale mai registrato in un penitenziario americano. L’artista in questione era Ike White, prodigio della black music, internato dall’età di 19 anni per omicidio. L’album aiutò l’artista a uscire di prigione dopodiché se ne persero le tracce per decenni sino a quando l’autore del film non lo ritrova a San Diego. Perché Ike si è nascosto? “Era come se stesse aspettando che lo trovassimo”; racconta Dan Vernon che, attraverso il ritrovamento di un incredibile materiale di repertorio, cerca di mettere insieme le tante identità e i vissuti dell’artista. Un film inatteso e sorprendente, una sorta di Sugarman che funziona al contrario lasciando allo spettatore tante domande quante risposte.